Facebook Twitter YouTube Rss
Loading

Notizie

La Nucleoplastica per curare il Mal di Schiena


A- A+

Spesso insorge un forte mal di schiena dopo il weekend o dopo il rientro da una vacanza. Oggi giorno il mal di schiena è molto diffuso, è diventatato quasi un problema endemico, che può colpire gli uomini e le donne di tutte le età e di tutte le fascie sociali.


In Italia, a soffrire di mal di schiena nelle sue varie forme (dalle più leggere alle più debilitanti), è una fetta di popolazione che va dal 30 al 90% degli adulti oltre i trent’anni. Ma non si salvano nemmeno i più piccoli: complici la vita sedentaria e molte ore passate davanti al computer, alla televisione o sui banchi di scuola, anche bambini e adolescenti cominciano a soffrire di dolori alla schiena, (nel 12% dei casi). Ciò deriva molto probabilmente dalla condotta della vita moderna anche perché riguarda tutte le popolazioni dei paesi industrializzati.


Una vita sedentaria, la scarsa attività fisica, le posizioni scorrette e forzate davanti ai computer, televisore e macchina in concomitanza ad un’attività esagerata durante il fine settimana, causano uno stress eccessivo per la nostra schiena.


Il dolore si può presentare in vari modi, può rimanere locale o estendersi come una cintura attorno il basso ventre fino all’inguine, o irradiarsi nelle gambe e nei piedi. Nell’ultimo caso spesso si tratta di un sintomo di un’ernia del disco, cioè una fuoriuscita del disco intervertebrale che funge da cuscinetto ammortizzatore tra due vertebre. Talvolta anche altri sintomi accompagnano questo dolore, soprattutto mattutino, formicolio, sensazione di calore o debolezza muscolare.


Un quadro di sintomi di cui si occupa il neurochirurgo, un chirurgo specializzato sul sistema nervoso in grado di offrire un trattamento specifico che va dalla prescrizione di farmaci antinfiammatori, fisioterapia fino ad interventi chirurgici propri. Negli ultimi anni questa branca della medicina si è molto evoluta. Esistono tecniche minimamente invasive, quali tecniche laser o applicazioni di calore nel disco intervertebrale, utilizzate spesso in anestesia locale, che consentono di evitare degli interventi più ampi e che portano spesso ad un giovamento pressoché istantaneo.


Dall’America arriva un'intervento chirurgico mininvasivo che si effettua in day hospital. Si chiama NUCLEOPLASTICA, terapia elettrotermica intradisco, e si applica nei casi in cui il dolore è provocato da lacerazioni nei dischi che stanno tra osso e osso della colonna vertebrale. La procedura si esegue in anestesia locale: con l’aiuto dei raggi X, nel disco viene introdotto, attraverso un ago, un catetere che, una volta scaldato, va a saldare la lacerazione della parete esterna del disco.


È come quando si inizia a far bollire un uovo: le proteine si aggrovigliano, e l’uovo comincia a diventare sodo. La nuova terapia è stata messa a punto da dottor Conor O’Neil in California nel 1995. E da allora, è stata applicata da specialisti su oltre cinquantamila pazienti in tutto il mondo. I risultati sono molto buoni. Secondo diversi enti di ricerca Usa, i tassi di successo vanno dal 70 all’80%.


I pazienti possono lasciare l’ospedale poche ore dopo la terapia e molti tornano a lavorare il giorno dopo.


Ricercatori ritengono che la NUCLEOPLASTICA potrebbe aiutare circa la metà delle persone con mal di schiena cronico. La procedura tuttavia non si applica a coloro che soffrono anche del caratteristico dolore alla gamba (sciatica), che si avverte quando un rigonfiamento del disco preme sul nervo sciatico. Calzerebbe invece ad hoc per quei pazienti il cui dolore deriva da lacerazioni della parete esterna del disco, e per quelli in cui il rigonfiamento del disco è di dimensioni limitate. 


Scritto dal Dott. Hartmut Neumann

Trova uno Specialista

Le informazioni che pubblica SaluteSchiena.com non sostituiscono nessuna consulenza medica. Rivolgiti sempre ad un medico circa le tue condizioni di salute o problemi alla schiena per ottenere una diagnosi e il trattamento su misura per il tuo caso in particolare. L'utilizzo della pagina SaluteSchiena.com è subordinato all'accettazione delle nostre Condizioni d'Uso.

2012 Vitacare Media/SaluteSchiena.com. Tutti i diritti riservati.