Facebook Twitter YouTube Rss
Loading

Ernia del Disco

Farmaci per l'Ernia del Disco


A- A+

La gravità dei sintomi della tua Ernia del Disco determinerà il tipo di medicinali che dovrai prendere. Fortunatamente, i medici hanno ora a disposizione una vasta gamma di farmaci per alleviare il dolore che provoca un'ernia del disco.

Tuttavia, è importante che tieni presente che i farmaci che prenderai NON cureranno l'ernia del disco. Quello che fanno i medicinali, che non è poca cosa, è che agiscono sui sintomi, li diminuiscono e così riducono il dolore. Non attaccano però la causa principale: l'ernia del disco.

Tra i farmaci più comuni in questi casi troviamo:


Farmaci da banco o senza ricetta per l'Ernia del Disco

Paracetamolo. Il Paracetamolo è un analgesico (che calma il dolore) che di solito è una buona difesa di base. Pur essendo un calmante, non riduce l'infiammazione.

Antinfiammatori non steroidei (FANS) in vendita senza ricetta medica.  I FANS alleviano il dolore e riducono l'infiammazione, loro principale differenza rispetto al Paracetamolo. alcuni dei FANS più conosciuti sono l'aspirina, l'ibuprofeno e il naprossene. Alcuni FANS non sono raccomandati a persone con antecedenti problemi cardiaci o ulcere allo stomaco. In ogni caso, il medico specialista deciderà quali sono i più appropriati in funzione della tua storia clinica.


Farmaci con ricetta medica

Antinfiammatori non steroidei (FANS) con ricetta medica. I FANS in vendita con prescrizione medica sono di solito più forti che quelli da banco. Un esempio comune di questo tipo di medicinale sono gli inibitori selettivi dell'enzima COX-2, come il Celebrex.

Rilassanti muscolari. Le ernie discali sono spesso causa di contratture muscolari nella schiena. In questi casi, un rilassante muscolare può alleviare l'intensità della contrattura. Un buon esempio di questo tipo di medicinale è il Diazepam (es. Valium). 

Steroidi per via orale. Gli steroidi che si prendono per via orale (chiamati anche corticosteroidi) possono essere efficaci per ridurre l'infiammazione. Sono medicinali che si prescrivono per un uso a breve termine, cioè che si devono prendere per un periodo breve, soprattutto perchè un uso prolungato di steroidi può portare a effetti collaterali avversi. Il Desametasone (es. Soldesam) o il metilprednisolone (Urbason) sono esempi di questi steroidi. 

Oppiacei. Il farmaco stupefacente, come la codeina o la morfina, si utilizzano per alleviare i dolori più forti e si dovrebbero usare solamente nei casi più estremi. Devi essere cosciente che molti pazienti sviluppano intolleranza agli oppiacei e ogni volta hanno bisogno dosi maggiori per sentire veramente sollievo. Questo farmaco per il dolore può anche rendere dipendenti, si dovrebbe quindi usare solamente sotto una scrupolosa supervisione medica.

Antidepressivi. Per sorpresa della maggior parte delle persone che non sanno di medicina o farmacia, gli antidepressivi possono essere un farmaco abbastanza efficace nel trattamento del dolore. La ragione della loro efficacia è che bloccano i messaggi di dolore evitando che arrivino al cervello. Inoltre, possono anche aiutare a incrementare la produzione di encorfine, che sono, per dirlo in maniera semplice, i calmanti naturali prodotti dal nostro corpo. Un ulteriore beneficio, specialmente per chi soffre di dolore cronico, sta nel fatto che gli antidepressivi possono aiutare a dormire meglio.

Iniezioni epidurali di steroidi (Epidurale). Queste iniezioni si effettuano direttamente nel canale spinale della colonna vertebrale, nella zona circostante alle membrane che ricoprono il midollo, vicino alle radici nervose.Le iniezioni epidurali di steroidi contengono corticosteroidi che sono potenti agenti antinfiammatori che alleviano rapidamente il dolore causato dai nervi compressi. Quando iniettato in prossimità dei nervi spinali, il farmaco è in grado di dare una significativa riduzione del dolore già con la prima dose, ma può richiedere un paio di giorni per fare effetto. Le iniezioni possono ridurre il dolore per alcuni mesi o più. Tuttavia, si tratta di una soluzione che non ha la stessa efficacia in tutti i pazienti. Di solito non si somministrano più di 3 iniezioni in un anno.

Come per tutti i medicinali, la prima cosa che da fare prima di prendere qualcosa è consultare il tuo medico. Se il tuo dolore è moderato, probabilmente la prima cosa che ti diranno di prendere sarà un farmaco per il dolore senza ricetta e poi passarai a farmaci con prescrizione, se necessario.


Avvertenze sui farmaci

Come tutti i farmaci, la prima cosa da farsi prima di cominciare a prendere qualcosa, è consultare il tuo medico. Se i tuoi disturbi sono moderati probabilmente prima ti consiglierà delle medicazioni per il dolore senza ricetta e poi passerà ai farmaci con ricetta solo se necessario. Se tuttavia hai bisogno di qualcosa, le infiltrazioni possono agire direttamente alla radice del dolore.

I farmaci possono provocare effetti collaterali che dovresti prendere in considerazione prima di iniziare il trattamento. Parla di questo con il tuo medico, anche se si tratta di medicinali da banco e che non rappresentano, in apparenza, nessun rischio. 

È anche importante tener presente che non devi dipendere unicamente da calmanti e iniezioni per trattare il dolore dell'ernia del disco. Aggiungere delle sedute di fisioterapia ed esercizi come trattamento e stile di vita sono senz'altro di grande aiuto per ottenere migliori risultati.

 

Ultima attualizzazione: 26/04/2012

 

Articoli su questo tema

Pįginas
1

Trova uno Specialista

Le informazioni che pubblica SaluteSchiena.com non sostituiscono nessuna consulenza medica. Rivolgiti sempre ad un medico circa le tue condizioni di salute o problemi alla schiena per ottenere una diagnosi e il trattamento su misura per il tuo caso in particolare. L'utilizzo della pagina SaluteSchiena.com è subordinato all'accettazione delle nostre Condizioni d'Uso.

2012 Vitacare Media/SaluteSchiena.com. Tutti i diritti riservati.