Facebook Twitter YouTube Rss
Loading

Ernia del Disco

Esami e Diagnosi dell'Ernia del Disco


A- A+

Come probabilmente sai, un’Ernia del Disco può causare dolore e disagio e impedirvi di svolgere normalmente le vostre attività quotidiane. Avere una diagnosi e un trattamento su misura per il vostro caso nel più breve tempo possibile è quindi importante.


Visita con lo specialista medico

Un medico competente può diagnosticare con precisione e rapidamente la presenza di un’Ernia del Disco. La visita di solito inizia con alcune domande circa i sintomi attuali e le misure o farmaci che hai preso fino ad ora per alleviare il disagio e il dolore.

Inoltre eseguirà un esame fisico: osserverà la postura, la gamma dei tuoi movimenti e la tua forma fisica generale. Presterà particolare attenzione ai movimenti che provocano dolore.

A causa di un’ernia del disco potresti sentire rigidità in alcune parti del corpo e/o la tua schiena potrebbe aver perso la sua curvatura normale a causa della contrazione muscolare. Il medico sentirà la curvatura della colonna vertebrale e ne valuterà l'allineamento per vedere se c'è rigidità.

È anche possibile che il medico ti sottoponga ad un esame neurologico per provare i tuoi riflessi, alterazioni nei nervi e se il dolore si è diffuso. Dato che il dolore è il sintomo principale associato a un’Ernia del Disco, questo di solito indica allo specialista di fronte a quale tipo di ernia del disco si trova.

Se il dolore si diffonde fino alle gambe, potrebbe trattarsi di un’ernia nella zona lombare o, in alcuni casi, un’ernia al centro della schiena (colonna dorsale). Se il dolore scende dal collo verso le braccia potrebbe essere un’ernia cervicale, ossia nella zona del collo.


Prove e Diagnostico per Immagini

Lo specialista può anche farti sottoporre a qualche diagnostico per immagini. I Raggi X, per esempio, sono utili per mostrare se lo spazio del disco si riduce, se ci sono fratture, speroni ossei o artrite, il che escluderebbe un disco erniato.

Una Tomografia Assiale Computerizzata (TAC) o una Risonanza Magnetica (MRI) sono i test che creano immagini che permettono al medico di vedere con chiarezza i tessuti molli di un disco che si è deteriorato.

Questi test mostrano la posizione e il grado dell’ernia del disco. Se il tuo medico sospetta che ci possano essere danni neurologici (nei nervi), ti chiederà di sottoporti ad una elettromiografia, un test che misura la reattività del tuoi nervi.

Per ottenere una diagnosi più accurata potrebbe richiedere ulteriori test come:

  • Discogramma e discografia. È una procedura in cui viene iniettata una sostanza in uno dei dischi intervertebrali che permette di esaminare in condizioni particolari (fluoroscopio). L'obiettivo è quello di determinare quale disco è la causa del dolore.
  • Scintigrafia ossea. Questa tecnica produce immagini delle ossa. Una piccolissima quantità di materiale radioattivo viene iniettata nei vasi sanguigni, passando così attraverso il flusso sanguigno. La sostanza si concentrerà nelle ossa che presentano un’attività anormale (un’infiammazione ad esempio). Questa procedura permette al medico di rilevare problemi alla colonna vertebrale, come artrite, fratture, tumori o infezioni.
  • Analisi di Laboratorio. Si analizzano campioni di sangue per determinare se le cellule sono normali. Alcuni cambiamenti chimici nel sangue possono indicare un'alterazione del metabolismo che potrebbero contribuire al dolore.

Con il diagnostico realizzato il medico elaborerà un trattamento per alleviare il dolore provocato dall'ernia, il quale può includere farmaci, fisioterapia e nei casi più seri anche un intervento chirurgico.

 

Ultima attualizzazione: 26/04/2012

 

Articoli su questo tema

Pagine
1

Trova uno Specialista

Le informazioni che pubblica SaluteSchiena.com non sostituiscono nessuna consulenza medica. Rivolgiti sempre ad un medico circa le tue condizioni di salute o problemi alla schiena per ottenere una diagnosi e il trattamento su misura per il tuo caso in particolare. L'utilizzo della pagina SaluteSchiena.com è subordinato all'accettazione delle nostre Condizioni d'Uso.

2012 Vitacare Media/SaluteSchiena.com. Tutti i diritti riservati.