Facebook Twitter YouTube Rss
Loading

Ernia del Disco

Cause dell'Ernia del Disco


A- A+

Un'Ernia del Disco può verificarsi per diversi motivi. Tuttavia, in ogni caso, il processo fisico che spiega il dolore è riassunto molto semplicemente come segue: il disco intervertebrale sporge o si rompe. Questo disco deteriorato richiede più spazio di quanto dovrebbe e quindi preme su un nervo causando dolore. (Vedi Anatomia dell'Ernia del Disco).

Questo deterioramento del disco di solito accade perché la pressione esercitata su di esso è maggiore di quella che può tollerare l'anello fibroso che lo protegge. Dato che questo anello è più spesso nella parte anteriore che nella posteriore, e dato il movimento naturale che facciamo per caricare pesi, la maggior parte dei danni e delle ernie, si verificano nella parte posteriore del disco.


Alzare pesi ed Ernia del Disco

Il processo meccanico tipico mediante il quale si producono le ernie discali è il seguente:
1. La colonna vertebrale si piega in avanti; la pressione nella parte anteriore del disco è maggiore.
2. Si carica un peso di una certa importanza e si aumenta la pressione tra le vertebre e quindi sul disco.
3. Si raddrizza la colonna con il peso caricato. L'alta pressione si sposta dalla parte anteriore del disco alla parte posteriore che è più debole. Se la pressione sull’anello fibroso è troppo forte, questo si strappa (nel qual caso si verifica una rottura del disco), si deforma (quindi produce quello che viene chiamato una protrusione discale) o direttamente si rompe (ernia del disco).


Cause di usura di un Disco

Le principali cause di degrado di un disco sono:

 

  • Degenerazione o invecchiamento delle articolazioni
  • Colpi o movimenti violenti che provocano microtraumi o traumi
  • Movimenti ripetitivi di flessione ed estensione del tronco sotto carico, nel caso di determinate professioni o sport
  • Per il peso corporeo in eccesso
  • Per l'atrofia muscolare che è adiacente alle vertebre nella zona lombare.

Ci sono altri fattori che possono aumentare il rischio di Ernia del Disco o peggiorarle, come ad esempio:

  • Età. Con l'invecchiamento del corpo i cambiamenti biochimici naturali fanno sì che i dischi si secchino gradualmente, e questo pregiudica la loro resistenza ed elasticità
  • Posture scorrette. Si esercita una tensione addizionale sulla colonna vertebrale
  • Fumo
  • Mancanza di esercizio fisico regolare
  • Cattiva alimentazione


Le fasi di degrado di un disco intervertebrale

Ci sono quattro fasi di deterioramento di un disco:
1. Degenerazione del disco. I cambiamenti chimici che accompagnano l’invecchiamento indeboliscono i dischi, ma non causano un'ernia.
2. Prolasso. La forma o la posizione del disco cambia e provoca una leggera invasione all’interno del canale spinale. Chiamato anche protrusione o rigonfiamento.
3. Estrusione. Il nucleo polposo gelatinoso attraversa la parete, ma rimane all'interno del disco.
4. Sequestro o disco in ostaggio. Parte del nucleo non solo esce ma si separa completamente dal disco intervertebrale.

 

 

Ultima attualizzazione: 26/04/2012

 

 

Articoli su questo tema

Pagine
1

Trova uno Specialista

Le informazioni che pubblica SaluteSchiena.com non sostituiscono nessuna consulenza medica. Rivolgiti sempre ad un medico circa le tue condizioni di salute o problemi alla schiena per ottenere una diagnosi e il trattamento su misura per il tuo caso in particolare. L'utilizzo della pagina SaluteSchiena.com è subordinato all'accettazione delle nostre Condizioni d'Uso.

2012 Vitacare Media/SaluteSchiena.com. Tutti i diritti riservati.