Facebook Twitter YouTube Rss
Loading

Dolore al Coccige (Coccidinia)

Chirurgia Dolore al Coccige - Coccigectomia


A- A+

Se il trattamento conservativo non ha avuto successo e il dolore persiste, il medico può valutare la necessità di praticare una Coccigectomia, o "rimozione del coccige". Quest'operazione comporta un intervento chirurgico per rimuovere il coccige ed è l'ultimo passo nel trattamento di Coccigodinia.

In questo tipo di intervento, le complicazioni sono rare, ma esistono. Dato che l'intervento viene eseguito in prossimità dell'ano c'è il rischio di incorrere in infezioni. Si potrebbe anche causare la perforazione inavvertita del retto, dato che il coccige si trova sotto di esso.

Tali rischi sono ridotti con gli antibiotici, una pulizia profonda dell'area e un intervento svolto con la massima cura. Per questo motivo, dopo l'operazione il chirurgo deve esplorare il retto per verificare che sia in ottime condizioni. Se si sono verificate delle perforazioni accidentali o inavvertite, dovranno essere riparate immediatamente.

D'altra parte, la chirurgia può aumentare il rischio future di sviluppare un'ernia perineale, dato che i muscoli pelvici che supportano il retto vengono indeboliti con l'intervento.

Se non diversamente indicato, intervento è considerato molto efficace e il rischio relativamente basso.


Ultima attualizzazione: 19/02/2013
 

Pagine
1

Trova uno Specialista

Le informazioni che pubblica SaluteSchiena.com non sostituiscono nessuna consulenza medica. Rivolgiti sempre ad un medico circa le tue condizioni di salute o problemi alla schiena per ottenere una diagnosi e il trattamento su misura per il tuo caso in particolare. L'utilizzo della pagina SaluteSchiena.com è subordinato all'accettazione delle nostre Condizioni d'Uso.

2012 Vitacare Media/SaluteSchiena.com. Tutti i diritti riservati.